Da OGGI NOVITA' su FatturaPA e Fattura ELETTRONICA tra IMPRESE

- Nuova versione tracciato Fattura PA-B2B

L'Agenzia delle Entrate ha aggiornato il tracciato per la fattura elettronica per adeguarlo all'invio delle fatture elettroniche da parte delle imprese. Per tale motivo il sito è stato in manutenzione e sarà nuovamente operativo dal 9 gennaio 2017.

Da tale data però ogni fattura che verrà inviata (anche se datata ancora 2016) dovrà rispettare i canoni del nuovo tracciato versione 1.2.

Pertanto è necessario verificare la versione in uso di eQuilibra (Strumenti – Informazioni su eQuilibra) e, se inferiore alla 9.7.209, procedere con l'aggiornamento cliccando qui.

- In arrivo anche la FATTURA ELETTRONICA TRA IMPRESE

Dopo la FatturaPA arriva la FatturaB2B ovvero la fattura elettronica Business To Business, tra imprese e privati. Lo stesso sistema già operativo per le fatture emesse verso la Pubblica Amministrazione è stato adeguato per consentire anche alle imprese di inviare fatture emesse e ricevute, da e verso imprese e/o privati, direttamente e telematicamente all'Agenzia Entrate.

Un provvedimento della stessa Agenzia ha prorogato al 31 marzo 2017 il termine entro cui le imprese possono optare per l'invio telematico delle fatture del 2017. Questo consente di poter apportare le modifiche al software eQuilibra ma consente anche alle imprese di avere un periodo più ampio per decidere.

Di cosa si tratta?

La Fattura Elettronica tra imprese rientra tra i provvedimenti adottati dal Governo per ridurre gli adempimenti amministrativi e contabili a carico dei contribuenti in cambio della ricezione telematica dei documenti emessi e ricevuti.

Il sistema già adottato per le fatture emesse verso la Pubblica Amministrazione viene esteso anche a privati ed aziende (B2B).

In pratica le fatture emesse e ricevute vengono “tradotte” da eQuilibra nello standard XML previsto dall'Agenzia delle Entrate ed inviate direttamente a SDI tramite canale telematico. In questo modo l'Agenzia acquisisce direttamente i dati sgravando di oneri ed adempimenti le aziende che sceglieranno questa opzione.

La fattura emessa continuerà ad essere inviata al cliente via mail o posta ordinaria.

Quali vantaggi?

Per le aziende che decideranno entro il 31 marzo 2017 di optare per la trasmissione telematica delle fatture emesse e ricevute:

Quali gli oneri?

La fattura “elettronica” deve rispettare le regole che la definiscono tale:

A breve comunicheremo modalità e costi per l'attivazione del nuovo modulo FatturaB2B.

Con l'occasione auguriamo buon lavoro.

Supporto Clienti eQuilibra