Ratei e Risconti



(Versione Stampabile)


PREMESSA


I RISCONTI  sono quote di  costi o di ricavi sostenuti anticipatamente e dunque in parte  di competenza dell'esercizio successivo a quello di  registrazione. Si distinguono in RISCONTI ATTIVI e PASSIVI.


RISCONTO = ATTIVO  : diminuzione di costi

RISCONTO = PASSIVO : diminuzione di ricavi    


I RATEI  sono  quote  di  costi  o  di  ricavi  sostenuti  dopo il loro manifestarsi e dunque in parte di competenza dell'esercizio precedente a quello di registrazione. Si distinguono in RATEI ATTIVI e PASSIVI.


RATEI= ATTIVO : incremento di ricavi

RATEI= PASSIVO: incremento di costi     


Il programma  permette di gestire e memorizzare le operazione relative  ai  ratei  e  ai  risconti  che  si manifestano  durante  l'esercizio   contabile.

Tali importi (rapportati alle quote di competenza)  saranno   poi  "girocontati"  in  automatico  nei corrispondenti   esercizi  di    competenza.  In pratica il modulo permette di effettuare un’ unica registrazione di primanota spezzando gli importi su più esercizi contabili  (Vedi dettaglio ).


A partire dalla versione 9.4.143 di eQuilibra è disponibile la nuova versione visuale della Gestione Ratei e Risconti .


 

Il programma Ratei e Risconti visuale, si presenta secondo lo standard, Predisposizione Archivi , Registrazione in Prima Nota , Inserimento dati Ratei/Risconti , Gestione Ratei e Risconti , Rilevazione Ratei e Risconti, Chiusura Ratei e Risconti .


1 . PREDISPOSIZIONE ARCHIVI


Prima di procedere alla gestione dei ratei e risconti è necessario predisporre gli archivi come segue:


1.1 Conti fissi (C 1-1-A): compilare i sottoconti (patrimoniali) da utilizzare per le scritture di fine anno che si riferiscono ai ratei e risconti, nelle voci da A023 ad A026.


1.2 Causali di contabilità (C 1-1-6): creare causali “libere” per la rilevazione ed il giroconto dei ratei e risconti (facoltativo).



1.3 Piano dei conti (C 1-1-1): indicare "S" se si desidera che, in fase di registrazione, il programma consigli l'attivazione dei ratei/risconti in automatico.



2 . Registrazione in Prima Nota


In fase di registrazione la gestione dei Ratei e Risconti viene attivata manualmente impostando "SI" la colonna Ratei/Risconti se invece è già stato definito sul piano dei conti (1.3 ), la gestione viene attivata in automatico.




 2.1 Inserimento dati Ratei/Risconti


In fase di registrazione quando si attiva la colonna “Ratei/risconti”, il programma attiva la sezione dedicatra , evidenziandola in rosso, nella quale è possibile impostare il periodo per il calcolo dei ratei/risconti. Inserendo il periodo di competenza, Da data  A data, in automatico il calcolo sarà riportato nella colonna Rateo/Risconto visualizzando il codice e la descrizione del conto contabile da cui deriva il Rateo/Risconto, l'importo del costo/ricavo sul quale è stato effettuato il calcolo,  l'anno in cui viene rilevata la competenza, utile al fine della Rilevazione / Chiusura (vedi punto 4-5), il numero dei giorni,  se è stato rilevato un rateo oppure un risconto  (Tipo ) e la contropartita appropriata indicata nella Tabella dei Conti Fissi (risconti attivi/passivi, ratei attivi/passivi).


 


2.2 Inserimento dati su Ratei/Risconti - Casi particolari


a) se il periodo di competenza digitato dall'utente comprende più di due esercizi, il programma genera automaticamente più righe, una per ogni anno di competenza, da rilevare come Rateo/Risconto.

Per ogni anno sarà calcolato l'importo del Rateo/Risconto da rilevare a fine dell'anno di competenza. Nell'esempio che segue, per una registrazione effettuata nell'esercizio 2012, l'utente ha digitato il periodo di competenza del costo 20/12/12 - 20/04/14.



b) a fronte di un costo, è possibile compilare più righe di ratei o risconti aventi periodi di competenza diversi. Il caso tipico si propone durante la registrazione di fatture ricevute per telefonia dove una parte di costo può essere di competenza dell’'anno in corso, un’altra tutta di competenza dell'esercizio precedente e un'altra ancora di competenza di due esercizi. In tal caso, l'utente in fase di registrazione deve dividere il costo su più righe come da esempio sotto riportato.



3 Gestione Ratei e Risconti (C 8-5-1)


E' la procedura che permette di visualizzare i dati rilevati in  prima nota, di modificarli, cancellarli, oppure di aggiungerli manualmente.

Si presenta suddiviso in due parti: Intervalli e Opzioni.

Il programma si apre nella sezione Intervalli, l'utente ha la possibilità di visualizzare i ratei/risconti per anno di competenza oppure per anno di registrazione.

Selezionando competenza viene richiesto  l' anno di competenza dei Ratei/Risconti il programma filtrerà i ratei/risconti (Tipo) che hanno come competenza l'anno impostato, esempio richiedendo il 2012 verranno richiamati i ratei/risconti contabilizzati in anni diversi ma con competenza 2012.

Selezionando registrazione viene richiesto l' anno di registrazione dei Ratei/Risconti il programma filtrerà le registazioni emesse nell'anno richiesto sulle quali sono stati calcolati i ratei/risconti (Tipo) con competenze diverse, esempio richiedendo il 2012  verranno richiamati le registrazioni dei  ratei/risconti contabilizzate nell'anno ma con competenze in anni diversi.


In Opzioni è possibile definire quali righe si desiderano visualizzare, solo i ratei e risconti ancora da rilevare  (solo da registrare) oppure anche i ratei e risconti già rilevati/chiuse (tutte).



Se in Opzioni è stato impostato di visualizzare tutti i ratei/risconti, confermando l'elaborazione dei dati in sezione Intervalli, il programma richiamerà i dati richiesti utilizzando colori diversi:


in giallo i ratei/risconti già rilevati al 31/12/xxxx, oppure ratei/risconti da non rilevare,

in azzurro i ratei/risconti già chiusi, con registrazione in prima nota al 01/01/xxxx+1, non modificabili,

in bianco sono i ratei e i risconti ancora da rilevare.



4 Rilevazione Ratei e Risconti (C 8-5-2)


La procedura permette di generare le registrazioni contabili di fine anno relative alla rilevazione dei ratei e dei risconti.


Si presenta suddiviso in due parti: Intervalli e Opzioni



Il programma si apre nella sezione Intervalli richiedendo l’Anno di competenza: verranno visualizzati i ratei/risconti da rilevare a fine anno. In fase di conferma il programma eseguirà le scritture contabili al 31/12/xxxx intergrando oppure rettificando i costi e i ricavi.


In Opzioni è possibile definire quali righe si desidera visualizzare, solo i ratei e risconti ancora da rilevare (solo da registrare), verranno visualizzate in colore bianco, oppure anche i ratei e risconti già rilevati (tutte) verranno visualizzate in colore giallo. Prima di eseguire la rilevazione è possibile definire se generare una registrazione per ogni rateo/risconto, se raggrupparle per conto oppure creare un'unica registrazione contabile.




Se in Opzioni è stato impostato di visualizzare tutti i ratei/risconti (tutte), confermando l'elaborazione dei dati in sezione Intervalli, il programma richiamerà i dati richiesti evidenziando, in giallo i ratei/risconti già rilevati al 31/12/xxxx, in bianco i ratei e i risconti ancora da rilevare.

Richiedendo solo i ratei/risconti da rilevare (solo da registrare) il programma evidenzia i ratei/risconti richiesti, per poterli registrare in prima nota è necessario selezionarli tramite il tasto funzione , seleziona tutte le righe oppure cliccando sulle singole righe, al termine della selezione la riga sarà evidenziata in verde.  Per deselezionare le righe utilizzare il tasto funzione deseleziona tutte le righe oppure cliccare sulle singole righe. Prima di eseguire la contabilizzazione è possibile definire se generare una registrazione per ogni rateo/risconto, se raggrupparle per conto oppure creare un'unica registrazione contabile. E' possibile modificare solo le colonne in grassetto, il programma segnalerà all'utente che è preferibile eseguire le modifiche nella registrazione di prima nota per evitare incongruenze.


Dopo aver impostato i dati, per effettuare la contabilizzazione dei ratei/risconti cliccare sul tasto funzione F10  alla conferma verrà richiesto di impostare la causale contabile e la data di registrazione.


 


5 Chiusura Ratei e Risconti (C 8-5-3)


La procedura permette di generare le registrazioni contabili di inizio anno relative al giroconto dei ratei e dei risconti ai relativi costi/ricavi. Vengono riportate tutte le righe di registrazioni aventi i dati di ratei/risconti valorizzati, solo se già precedentemente rilevate. In questa fase non sono consentite modifiche ai dati visualizzati.


Si presenta suddiviso in due parti: Intervalli e Opzioni



Il programma si apre nella sezione Intervalli; richiedendo l’Anno di competenza, verranno visualizzati i ratei/risconti da chiudere a inizio anno, in fase di conferma il programma eseguirà le scritture contabili al 01/01/xxxx+1 integrando oppure rettificando i costi e i ricavi.


In Opzioni è possibile definire quali righe si desidera visualizzare. E' possibile selezionare solo i ratei e risconti ancora da chiudere (solo da registrare), righe in bianco, oppure anche i ratei e risconti già chiusi (tutte) in azzurro.


Prima di eseguire la contabilizzazione è possibile definire se generare una registrazione per ogni rateo/risconto, se raggrupparle per conto oppure creare un'unica registrazione contabile.


Se in Opzioni è stato impostato di visualizzare tutti i ratei/risconti, confermando l'elaborazione dei dati in sezione Intervalli, il programma richiamerà i dati richiesti evidenziando, in azzurro i ratei/risconti già chiusi al 01/01/xxxx+1, in bianco i ratei e i risconti ancora da chiudere.

E' anche possibile selezionare e ricontabilizzare righe (azzurre) già contabilizzate in precedenza, il programma attiverà un messaggio avvisando che la riga è stata già chiusa e se si desidera ripetere l'operazione, confermando la riga verrà visualizzata in verde.

Richiedendo solo i ratei/risconti da registrare il programma richiamerà i ratei/risconti ancora da contabilizzare, per poterli registrare in prima nota  è necessario selezionarli tramite il tasto funzione , seleziona tutte le righe oppure cliccando sulle singole righe, al termine della selezione la riga sarà evidenziata in verde.  Per deselezionare le righe utilizzare il tasto funzione   deseleziona tutte le righe oppure cliccare sulle singole righe.  Dopo aver impostato i dati, per effettuare la contabilizzazione dei ratei/risconti cliccare sul tasto funzione F10  alla conferma verrà richiesto di impostare la causale contabile e la data di registrazione.